Big Sur [quando la Poesia incontra il Mare]

February 26, 2018

Il mare. Quante volte siamo scappati al mare per calmare la rabbia, per sfogare una delusione, per poter piangere e urlare al vento e alle onde la nostra disperazione? Quante volte ci siamo avvicinati al mare per gioire di un nuovo amore o solo per sentirsi liberi con la sabbia tra i piedi e il sapore di salsedine sulle labbra?
Jack Kerouac l'ha fatto per scappare dalla dipendenza dall'alcolismo. Scappato dalla Grande Mela per rifugiarsi in una capanna nel Big Sur. A pescare per mangiare, a farsi prendere a schiaffi dal vento del Pacifico. A sfidare la natura e il male. Per ritrovare se stesso, per raccontarci le proprie debolezze senza filtro alcuno. E la sua lotta divenne un libro. "Big Sur", appunto. Che sa di selvaggio, di scogliere a picco sul mare in tempesta, di lotte interiori estenuanti e difficili da vincere. Di anima e sale, di sole e disperazione.

"Il mare non parlava per frasi ma per versi."

[Jack Kerouac, Big Sur]